I nostri contatti

    Segui i nostri social

Via Francesco Paolo Volpe, 34- Salerno

                  


facebook
youtube
instagram
telegram
phone
whatsapp

Tel. 0899255705 

libramentecaffeletterario@gmail.com


facebook
instagram
whatsapp
phone
telegram

Narrativa Straniera

NewCondition 12.00
In Stock

Come i fan di Yasmina Reza ricorderanno senz’al­tro, nella variegata congerie di personaggi che ani­mavano le pagine di Felici i felici spiccavano i coniu­gi Hutner: una coppia equilibrata, affiatatissima, alle prese con una tragedia dai risvolti farseschi – il ricovero in un istituto psichiatrico del figlio Jacob, fermamente convinto di essere Céline Dion. Se il ro­manzo ci lasciava con il dubbio di cosa ne fosse sta­to di loro, questa pièce «leggera e impalpabile co­me una meringa» (così l’ha definita un critico tea­trale del « New York Times ») ce li fa ritrovare - affranti e smarriti, ma risoluti a fare buon viso a catti­vo gioco - in visita alla clinica, immersa in un parco lussureggiante, dove Jacob / Céline trascorre quel­lo che considera semplicemente un periodo di ri­poso in vista di una lunga tournée. Ad affiancarlo, Philippe, «un giovane studente che ha un pro­blema con la sua identità nera» (in realtà è bian­chissimo), e un’eccentrica psichiatra che sfreccia su e giù in monopattino, tiene conferenze volte a riabilitare le sorellastre di Cenerentola e tende ad assecondare - se non a incoraggiare - i deliri dei suoi pazienti.

james-brown-metteva-i-bigodini

All Right Reserved 2022