I nostri contatti

    Segui i nostri social

Via Francesco Paolo Volpe, 34- Salerno

                  


facebook
youtube
instagram
telegram
phone
whatsapp

Tel. 0899255705 

libramentecaffeletterario@gmail.com


facebook
instagram
whatsapp
phone
telegram
10.jpeg

All Right Reserved 2022

Libreria on-line

per raggiungerti ovunque tu sia

NewCondition 18.00
In Stock
pagine-azzurre

NewCondition 16.00
In Stock
una-vita-prima-di-questa

NewCondition 16.00
In Stock
the-screen-impresso-nei-miei-occhi

NewCondition 12.00
In Stock
lisola-dei-corvi

NewCondition 15.00
In Stock
il-picchio-e-il-dubbiolino

NewCondition 17.00
In Stock
e-lisbona-sfavillava-mosaico-urbano-in-forma-di-reportage

NewCondition 19.50
In Stock
chiudi-gli-occhi-nina

NewCondition 18.00
In Stock
il-mondo-su-misura-introduzione-al-negazionismo-scientifico

NewCondition 18.50
In Stock
il-grande-nord-viaggio-intorno-al-mondo-lungo-il-sessantesimo-parallelo

NewCondition 20.00
In Stock
hayao-miyazaki-il-sognatore

NewCondition 22.00
In Stock
the-passenger-corea-del-sud

NewCondition 16.50
In Stock
la-ribelle-di-gaza

NewCondition 17.00
In Stock
lislandese-che-sapeva-raccontare-storie

NewCondition 17.00
In Stock
le-guerre-preziose

NewCondition 28.00
In Stock
bere-il-te-per-coltivare-e-prolungare-la-vita

NewCondition 17.00
In Stock
il-cielo-centanni-fa

NewCondition 18.00
In Stock
quel-che-resta

NewCondition 14.00
In Stock
la-fiera-dei-papa

NewCondition 13.50
In Stock
ce-la-puoi-fare

NewCondition 8.90
In Stock
a-scuola-con-super-me-leggo-e-ascolto

NewCondition 12.90
In Stock
il-calendario-dei-sogni-di-orso-mirtillo

NewCondition 19.00
In Stock
la-nuova-russia

NewCondition 20.00
In Stock
la-mia-cucina-vegana-da-nord-a-sud-le-mie-ricette-in-chiave-vegetale

NewCondition 15.00
In Stock
vorrei-dirti

NewCondition 16.00
In Stock
grazie-per-la-notte-per-il-giorno-e-le-bolle-di-sapone

NewCondition 15.00
In Stock
il-comando

NewCondition 16.00
In Stock
donne-senza-paura-vite-coraggiose-per-i-diritti-e-la-parita-di-genere

NewCondition 28.00
In Stock
pop-palestine-viaggio-nella-cucina-popolare-palestinese

NewCondition 17.00
In Stock
the-beatles-sgt-peppers-lonely-hearts-club-band

NewCondition 12.00
In Stock
le-piccole-liberta

NewCondition 18.00
In Stock
le-donne-della-famiglia

NewCondition 17.00
In Stock
bestie

1 2 3 4 5 64

Narrativa Straniera
Saggi
Viaggi

NewCondition 16.00
In Stock

Novembre 2017. Raphaël Krafft sta realizzando un reportage sui migranti che sfidano le prime nevi per passare la frontiera franco-italiana da Bardonecchia attraverso il Colle della Scala. Entra in contatto con alcuni volontari locali, che hanno costituito una rete semiclandestina di solidarietà per offrire soccorso ai migranti che rischiano la vita in montagna. Mentre li segue in un pattugliamento notturno al Colle della Scala, trovano quattro adolescenti nascosti nel bosco, male equipaggiati e intirizziti dal freddo. Tre di questi provengono dalla Guinea, uno dal Senegal. Hanno tra i 16 e i 17 anni. Organizzano subito il trasferimento dei ragazzi a Briançon perchè siano presi in carico dai servizi sociali ma vengono fermati dalla Gendarmerie che, in barba ai diritti dei minori non accompagnati, li rimpatria immediatamente in Italia e accusa soccorritori e giornalisti presenti di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. Un anno più tardi, Krafft parte per la Guinea per capire come mai tanti giovani migranti che passano dal Colle della Scala arrivano proprio da lì. Questa volta però non è un reportage come altri perché il giornalista è in missione per conto degli studenti di Névache, coinvolti in un progetto ambizioso dall'associazione Globe Reporter insieme ad altre scuole francesi: sono i ragazzi che indicano al loro inviato sul campo quali temi approfondire, quali soggetti intervistare, che domande fare. Dal traffico della capitale alla cima del Monte Nimba, sulle tracce degli elefanti o dei fantasmi della dittatura, tra infermieri senza stipendio e guardiaparco senza benzina, tra rimpatriati volontari, ma non troppo, e artisti che sgomitano per farsi finanziare dall'OIM (Organizzazione Internazionale per le migrazioni): il mosaico che si delinea non ha tinte idilliache e fa emergere le contraddizioni del Paese.

i-ragazzi-della-claree