I nostri contatti

    Segui i nostri social

Via Francesco Paolo Volpe, 34- Salerno

                  


facebook
youtube
instagram
telegram
phone
whatsapp

Tel. 0899255705 

libramentecaffeletterario@gmail.com


facebook
instagram
whatsapp
phone
telegram
10.jpeg

All Right Reserved 2022

Libreria on-line

per raggiungerti ovunque tu sia

NewCondition 18.00
In Stock
i-geni-degli-scacchi-storie-follie-e-stravaganze-dei-grandi-maestri

NewCondition 11.00
In Stock
il-volto-del-male-storie-di-efferati-assassini

NewCondition 18.90
In Stock
i-sultani-mentalita-e-comportamento-del-maschio-italiano

NewCondition 14.00
In Stock
magiche-notti-destate

NewCondition 11.00
In Stock
la-libreria-magica-di-poppy

NewCondition 17.00
In Stock
le-italiane-si-confessano

NewCondition 18.00
In Stock
la-giungla-segreta

NewCondition 18.00
In Stock
il-primo-caso-di-agatha-raisin-la-quiche-letale

NewCondition 12.00
In Stock
il-duomo-di-alfano-i-e-i-suoi-tesori

NewCondition 17.00
In Stock
la-macchina-delle-storie

NewCondition 17.00
In Stock
la-pazienza-delle-tracce

NewCondition 18.50
In Stock
la-collera-e-il-desiderio

NewCondition 18.00
In Stock
party-allobitorio-il-libro-che-vincera-lo-strega-o-un-altro-liquore

NewCondition 18.00
In Stock
la-spedizione-italiana-al-k2-italia-karakorum-1954

NewCondition 22.00
In Stock
il-libro-dellacqua-e-di-altri-specchi-nuova-ediz

NewCondition 7.00
In Stock
le-piu-belle-poesie-di-emily-dickinson

NewCondition 16.00
In Stock
i-giardini-degli-scrittori-viaggio-nei-luoghi-botanici-dellispirazione

NewCondition 14.00
In Stock
sos-cane

NewCondition 14.00
In Stock
fantasmi-spettri-e-case-maledette

NewCondition 29.00
In Stock
hard-times-le-nuove-guerre-e-la-difesa-europea

NewCondition 23.00
In Stock
non-mi-dimenticare

NewCondition 16.00
In Stock
trieste-o-del-nessun-luogo

NewCondition 18.00
In Stock
la-mia-seconda-generazione

NewCondition 19.00
In Stock
lassedio-del-sociale-il-terzo-settore-tra-criminalita-mercato-e-politica

NewCondition 18.00
In Stock
oggi-cena-domani-schiscetta-il-ricettario-che-trasforma-la-cena-in-un-pranzo-per-il-giorno-dopo

NewCondition 19.00
In Stock
lisola-dei-naufraghi-perduti

NewCondition 24.00
In Stock
la-calcolatrice-meccanica

NewCondition 18.00
In Stock
le-lupe

NewCondition 19.00
In Stock
lattesa

NewCondition 21.00
In Stock
evoluzione-dallorigine-della-terra-a-oggi

NewCondition 20.00
In Stock
invito-a-pranzo

NewCondition 21.00
In Stock
la-signora-di-bhatia-house

1 2 3 4 5 71

Narrativa Italiana
Saggi
Storia delle donne

NewCondition 25.00
In Stock

Alba de Céspedes, scrittrice e intellettuale di primo piano del Novecento letterario italiano, era stata confinata fra le scrittrici di «romanzi rosa» o di romanzi di grande successo internazionale (Nessuno torna indietro, 1938), le cui pagine erano state amate da generazioni di lettori e di lettrici, per poi scomparire dal panorama editoriale contemporaneo. Al momento in cui la sua opera viene ripubblicata in Italia e in cui torna ad essere letta negli Stati Uniti, in Gran Bretagna e in Francia, il suo ruolo nelle lettere italiane, nella lotta antifascista, nella ricostruzione dell’Italia letteraria del dopoguerra, sembra finalmente riconosciuto. Resta invece ancora da indagare la sua presenza nel panorama della cultura e della letteratura europea della seconda metà del Novecento, nella quale si inserisce con forza a partire dal trasferimento a Parigi alla fine degli anni 1960, dalla scelta di pubblicare direttamente in francese e infine perché cosmopolita e poliglotta, intellettuale engagée capace di praticare linguaggi che, oltre alla letteratura, si allargano alla scrittura giornalistica e a sceneggiature per il cinema e la televisione. I saggi contenuti in questo volume, raccolti da Sabina Ciminari e Silvia Contarini, seguono il percorso di Alba de Céspedes oltralpe, e percorrono la traiettoria, ancora in gran parte da indagare, dell’itinerario intellettuale della scrittrice italo-cubana in Francia, a partire dal momento in cui matura il distacco verso la società intellettuale romana nella quale era cresciuta e sceglie di vivere – e di finire i suoi giorni – nella sua città d’elezione, Parigi.

alba-de-cespedes-e-gli-anni-francesi