I nostri contatti

    Segui i nostri social

Via Francesco Paolo Volpe, 34- Salerno

                  


facebook
youtube
instagram
telegram
phone
whatsapp

Tel. 0899255705 

libramentecaffeletterario@gmail.com


facebook
instagram
whatsapp
phone
telegram
10.jpeg

All Right Reserved 2022

Libreria on-line

per raggiungerti ovunque tu sia

NewCondition 18.00
In Stock
i-geni-degli-scacchi-storie-follie-e-stravaganze-dei-grandi-maestri

NewCondition 11.00
In Stock
il-volto-del-male-storie-di-efferati-assassini

NewCondition 18.90
In Stock
i-sultani-mentalita-e-comportamento-del-maschio-italiano

NewCondition 14.00
In Stock
magiche-notti-destate

NewCondition 11.00
In Stock
la-libreria-magica-di-poppy

NewCondition 17.00
In Stock
le-italiane-si-confessano

NewCondition 18.00
In Stock
la-giungla-segreta

NewCondition 18.00
In Stock
il-primo-caso-di-agatha-raisin-la-quiche-letale

NewCondition 12.00
In Stock
il-duomo-di-alfano-i-e-i-suoi-tesori

NewCondition 17.00
In Stock
la-macchina-delle-storie

NewCondition 17.00
In Stock
la-pazienza-delle-tracce

NewCondition 18.50
In Stock
la-collera-e-il-desiderio

NewCondition 18.00
In Stock
party-allobitorio-il-libro-che-vincera-lo-strega-o-un-altro-liquore

NewCondition 18.00
In Stock
la-spedizione-italiana-al-k2-italia-karakorum-1954

NewCondition 22.00
In Stock
il-libro-dellacqua-e-di-altri-specchi-nuova-ediz

NewCondition 7.00
In Stock
le-piu-belle-poesie-di-emily-dickinson

NewCondition 16.00
In Stock
i-giardini-degli-scrittori-viaggio-nei-luoghi-botanici-dellispirazione

NewCondition 14.00
In Stock
sos-cane

NewCondition 14.00
In Stock
fantasmi-spettri-e-case-maledette

NewCondition 29.00
In Stock
hard-times-le-nuove-guerre-e-la-difesa-europea

NewCondition 23.00
In Stock
non-mi-dimenticare

NewCondition 16.00
In Stock
trieste-o-del-nessun-luogo

NewCondition 18.00
In Stock
la-mia-seconda-generazione

NewCondition 19.00
In Stock
lassedio-del-sociale-il-terzo-settore-tra-criminalita-mercato-e-politica

NewCondition 18.00
In Stock
oggi-cena-domani-schiscetta-il-ricettario-che-trasforma-la-cena-in-un-pranzo-per-il-giorno-dopo

NewCondition 19.00
In Stock
lisola-dei-naufraghi-perduti

NewCondition 24.00
In Stock
la-calcolatrice-meccanica

NewCondition 18.00
In Stock
le-lupe

NewCondition 19.00
In Stock
lattesa

NewCondition 21.00
In Stock
evoluzione-dallorigine-della-terra-a-oggi

NewCondition 20.00
In Stock
invito-a-pranzo

NewCondition 21.00
In Stock
la-signora-di-bhatia-house

1 2 3 4 5 71

Narrativa Italiana
Viaggi

NewCondition 15.00
In Stock

Città verticale, sempre in eterna lotta con gli spazi, diffidente con i forestieri, culturalmente luterana e al tempo stesso cosmopolita, Genova cominci a rimpiangerla solo dopo che te ne sei andato. Ne era consapevole Fabrizio De André, che l'ha sempre considerata casa sua, non solo il luogo delle sue radici e della sua giovinezza. Così, ad un certo momento, aveva deciso di farvi ritorno come quei marinai che, dopo essere stati costretti a spendere tutta la propria esistenza altrove, sentono il bisogno di lasciare andare gli ormeggi e di rimettere i piedi a terra. Proprio li ci accompagna Giuliano Malatesta, che ha ripercorso i trentacinque anni di vita genovese di uno dei più importanti cantautori italiani, raccontando alcune sue amicizie, quella tanto intensa quanto fugace con Luigi Tenco e quella impossibile con il poeta Riccardo Mannerini, ricordando gli esordi sul palcoscenico o le peregrinazioni notturne in quei carrugi che il suo mentore Remo Borzini chiamava "fossili di storia patria", e facendo parlare i vecchi amici, i pochi rimasti, ben felici di rievocare, tra una partita a cirulla, una battuta di pesca e una versione scanzonata della Canzone di Marinella, antiche storie di quella che era una volta la meglio gioventù genovese. Con la piccola ambizione di provare a ricostruire anche il clima culturale di un'epoca di quella che, al di là delle apparenze, fu davvero una città-laboratorio.

la-genova-di-de-andre