I nostri contatti

    Segui i nostri social

Via Francesco Paolo Volpe, 34- Salerno

                  


facebook
youtube
instagram
telegram
phone
whatsapp

Tel. 0899255705 

libramentecaffeletterario@gmail.com


facebook
instagram
whatsapp
phone
telegram
10.jpeg

All Right Reserved 2022

Libreria on-line

per raggiungerti ovunque tu sia

NewCondition 17.00
In Stock
e-lisbona-sfavillava-mosaico-urbano-in-forma-di-reportage

NewCondition 19.50
In Stock
chiudi-gli-occhi-nina

NewCondition 18.00
In Stock
il-mondo-su-misura-introduzione-al-negazionismo-scientifico

NewCondition 18.50
In Stock
il-grande-nord-viaggio-intorno-al-mondo-lungo-il-sessantesimo-parallelo

NewCondition 20.00
In Stock
hayao-miyazaki-il-sognatore

NewCondition 22.00
In Stock
the-passenger-corea-del-sud

NewCondition 16.50
In Stock
la-ribelle-di-gaza

NewCondition 17.00
In Stock
lislandese-che-sapeva-raccontare-storie

NewCondition 17.00
In Stock
le-guerre-preziose

NewCondition 28.00
In Stock
bere-il-te-per-coltivare-e-prolungare-la-vita

NewCondition 17.00
In Stock
il-cielo-centanni-fa

NewCondition 18.00
In Stock
quel-che-resta

NewCondition 14.00
In Stock
la-fiera-dei-papa

NewCondition 13.50
In Stock
ce-la-puoi-fare

NewCondition 8.90
In Stock
a-scuola-con-super-me-leggo-e-ascolto

NewCondition 12.90
In Stock
il-calendario-dei-sogni-di-orso-mirtillo

NewCondition 19.00
In Stock
la-nuova-russia

NewCondition 20.00
In Stock
la-mia-cucina-vegana-da-nord-a-sud-le-mie-ricette-in-chiave-vegetale

NewCondition 15.00
In Stock
vorrei-dirti

NewCondition 16.00
In Stock
grazie-per-la-notte-per-il-giorno-e-le-bolle-di-sapone

NewCondition 15.00
In Stock
il-comando

NewCondition 16.00
In Stock
donne-senza-paura-vite-coraggiose-per-i-diritti-e-la-parita-di-genere

NewCondition 28.00
In Stock
pop-palestine-viaggio-nella-cucina-popolare-palestinese

NewCondition 17.00
In Stock
the-beatles-sgt-peppers-lonely-hearts-club-band

NewCondition 12.00
In Stock
le-piccole-liberta

NewCondition 18.00
In Stock
le-donne-della-famiglia

NewCondition 17.00
In Stock
bestie

NewCondition 18.00
In Stock
mia-madre-aveva-una-cinquecento-gialla

NewCondition 32.90
In Stock
il-grande-calcio-giocato-su-carta-gli-eroi-anni-60-del-corriere-dei-piccoli

NewCondition 15.00
In Stock
chi-dice-e-chi-tace

NewCondition 16.00
In Stock
le-vie-delle-cattedrali-gotiche

NewCondition 12.00
In Stock
limpavida-aurora

1 2 3 4 5 64

Narrativa Straniera

NewCondition 22.00
In Stock

“Avevo immaginato una sorta di novella sul miracolo della rigenerazione e dell’eterna giovinezza… Immaginare, è dir poco. Per più giorni di seguito ho vissuto sotto il fascino di quel mistero. Vivevo nell’attesa, come se qualcosa dovesse prodursi e rivelarmisi…”, scriveva Mircea Eliade nel suo Giornale nel giugno del 1949. Composta oltre venticinque anni più tardi, e anticipata da una serie di curiosi sogni e esperienze, Un’altra giovinezza è quella novella e si pone, nell’intera creazione narrativa di Eliade, tra le opere più affascinanti ed enigmatiche del grande autore rumeno.

È la notte di Pasqua del 1938. Un anziano professore, Dominic Matei, arriva a Bucarest con l’intenzione di porre fine alla propria vita. All’improvviso viene colpito da un fulmine che lo lascia moribondo sull’asfalto. Dato per spacciato, con il passare dei giorni non solo le sue feri- te guariscono, ma il suo intero corpo miracolosamente rinasce, dandogli l’aspetto di un uomo molto più giovane. Ben presto il professore si accorge che il dono del fulmine non riguarda soltanto la possibilità di una nuova giovinezza, ma che diversi poteri si sono annidati dentro di lui: oltre alla comprensione delle lingue e a una memoria strabiliante, Dominic infatti riuscirà a guardare nel profondo abisso di una conoscenza che va oltre l’umano e oltre il tempo, in un viaggio fino agli albori del linguaggio dell’umanità.

Un’altra giovinezza è un romanzo ammaliante (e finora largamente incompreso) tramato di indizi, rivelazioni e false piste, che racconta non solo la storia di un uomo e della sua ossessione per il sapere, ma indica, misteriosamente, la possibilità stessa di un’uscita dal Tempo, di un’altra vita e di un differente destino.

Da Un’altra giovinezza il regista Francis Ford Coppola ha tratto l’omonimo film nel 2007.

unaltra-giovinezza