I nostri contatti

    Segui i nostri social

Via Francesco Paolo Volpe, 34- Salerno

                  


facebook
youtube
instagram
telegram
phone
whatsapp

Tel. 0899255705 

libramentecaffeletterario@gmail.com


facebook
instagram
whatsapp
phone
telegram
10.jpeg

All Right Reserved 2022

Libreria on-line

per raggiungerti ovunque tu sia

NewCondition 17.00
In Stock
e-lisbona-sfavillava-mosaico-urbano-in-forma-di-reportage

NewCondition 19.50
In Stock
chiudi-gli-occhi-nina

NewCondition 18.00
In Stock
il-mondo-su-misura-introduzione-al-negazionismo-scientifico

NewCondition 18.50
In Stock
il-grande-nord-viaggio-intorno-al-mondo-lungo-il-sessantesimo-parallelo

NewCondition 20.00
In Stock
hayao-miyazaki-il-sognatore

NewCondition 22.00
In Stock
the-passenger-corea-del-sud

NewCondition 16.50
In Stock
la-ribelle-di-gaza

NewCondition 17.00
In Stock
lislandese-che-sapeva-raccontare-storie

NewCondition 17.00
In Stock
le-guerre-preziose

NewCondition 28.00
In Stock
bere-il-te-per-coltivare-e-prolungare-la-vita

NewCondition 17.00
In Stock
il-cielo-centanni-fa

NewCondition 18.00
In Stock
quel-che-resta

NewCondition 14.00
In Stock
la-fiera-dei-papa

NewCondition 13.50
In Stock
ce-la-puoi-fare

NewCondition 8.90
In Stock
a-scuola-con-super-me-leggo-e-ascolto

NewCondition 12.90
In Stock
il-calendario-dei-sogni-di-orso-mirtillo

NewCondition 19.00
In Stock
la-nuova-russia

NewCondition 20.00
In Stock
la-mia-cucina-vegana-da-nord-a-sud-le-mie-ricette-in-chiave-vegetale

NewCondition 15.00
In Stock
vorrei-dirti

NewCondition 16.00
In Stock
grazie-per-la-notte-per-il-giorno-e-le-bolle-di-sapone

NewCondition 15.00
In Stock
il-comando

NewCondition 16.00
In Stock
donne-senza-paura-vite-coraggiose-per-i-diritti-e-la-parita-di-genere

NewCondition 28.00
In Stock
pop-palestine-viaggio-nella-cucina-popolare-palestinese

NewCondition 17.00
In Stock
the-beatles-sgt-peppers-lonely-hearts-club-band

NewCondition 12.00
In Stock
le-piccole-liberta

NewCondition 18.00
In Stock
le-donne-della-famiglia

NewCondition 17.00
In Stock
bestie

NewCondition 18.00
In Stock
mia-madre-aveva-una-cinquecento-gialla

NewCondition 32.90
In Stock
il-grande-calcio-giocato-su-carta-gli-eroi-anni-60-del-corriere-dei-piccoli

NewCondition 15.00
In Stock
chi-dice-e-chi-tace

NewCondition 16.00
In Stock
le-vie-delle-cattedrali-gotiche

NewCondition 12.00
In Stock
limpavida-aurora

1 2 3 4 5 64

Narrativa Italiana

NewCondition 24.00
In Stock

"Mamma ama molto mangiare. O almeno, amava molto mangiare. Quando ero piccolo l’abbracciavo sempre. L’abbracciavo sulle cosce, poi, a un certo punto, mi sono ritrovato ad abbracciarla sulla pancia. Era una pancia morbida e tesa. Allora non sapevo nulla riguardo alla ritenzione o ai fenomeni fermentativi: per me, mamma era semplicemente così”.

Raramente nella letteratura italiana contemporanea capita di leggere un libro tanto spiazzante, candido e luminoso: Patrizia 1965 è la storia di una madre e di un figlio che, di fronte a una situazione che all’improvviso sembra sfuggirgli di mano, cerca di salvare ciò che può dei giorni che ancora gli rimangono insieme a lei. Allora scongiurare l’infamia del “pignoramento mobiliare coatto” diventa l’imperativo che s’impone quando, una mattina di primavera, ritira una raccomandata destinata alla madre. Lei, obesa, protettiva e bonaria, è una commercialista affetta da una grave malattia e ormai non più in grado di occuparsi delle incombenze dello studio professionale di cui è titolare. Mutui, stipendi, incasso delle fatture. Chi si prenderà cura di tutto ora che lei ha smesso di farlo e che la sorte si accanisce contro di loro? Una cosa è certa: lui non permetterà mai all’ufficiale giudiziario di vedere la madre nella sua vestaglia rosa legata in vita, in mezzo a tutte quelle stramaledette medicine. E così inizia la sua personale corsa all’incasso dei crediti, una corsa a tratti comica e più spesso drammatica, che lo catapulterà negli inesorabili ingranaggi della provincia e delle persone che la abitano, costringendolo a fare i conti con le ingiustizie del mondo e con un destino imprevisto che emerge dal passato.

Patrizia 1965 è un romanzo sulla fragilità, l’assurdità e la bellezza della vita, sull’amore filiale e sull’amore materno, sui piccoli misteri che ognuno lascia dietro di sé, sui legami invisibili che ci uniscono e danno senso alla nostra esistenza.

patrizia-1965