I nostri contatti

    Segui i nostri social

Via Francesco Paolo Volpe, 34- Salerno

                  


facebook
youtube
instagram
telegram
phone
whatsapp

Tel. 0899255705 

libramentecaffeletterario@gmail.com


facebook
instagram
whatsapp
phone
telegram
10.jpeg

All Right Reserved 2022

Libreria on-line

per raggiungerti ovunque tu sia

NewCondition 18.00
In Stock
i-geni-degli-scacchi-storie-follie-e-stravaganze-dei-grandi-maestri

NewCondition 11.00
In Stock
il-volto-del-male-storie-di-efferati-assassini

NewCondition 18.90
In Stock
i-sultani-mentalita-e-comportamento-del-maschio-italiano

NewCondition 14.00
In Stock
magiche-notti-destate

NewCondition 11.00
In Stock
la-libreria-magica-di-poppy

NewCondition 17.00
In Stock
le-italiane-si-confessano

NewCondition 18.00
In Stock
la-giungla-segreta

NewCondition 18.00
In Stock
il-primo-caso-di-agatha-raisin-la-quiche-letale

NewCondition 12.00
In Stock
il-duomo-di-alfano-i-e-i-suoi-tesori

NewCondition 17.00
In Stock
la-macchina-delle-storie

NewCondition 17.00
In Stock
la-pazienza-delle-tracce

NewCondition 18.50
In Stock
la-collera-e-il-desiderio

NewCondition 18.00
In Stock
party-allobitorio-il-libro-che-vincera-lo-strega-o-un-altro-liquore

NewCondition 18.00
In Stock
la-spedizione-italiana-al-k2-italia-karakorum-1954

NewCondition 22.00
In Stock
il-libro-dellacqua-e-di-altri-specchi-nuova-ediz

NewCondition 7.00
In Stock
le-piu-belle-poesie-di-emily-dickinson

NewCondition 16.00
In Stock
i-giardini-degli-scrittori-viaggio-nei-luoghi-botanici-dellispirazione

NewCondition 14.00
In Stock
sos-cane

NewCondition 14.00
In Stock
fantasmi-spettri-e-case-maledette

NewCondition 29.00
In Stock
hard-times-le-nuove-guerre-e-la-difesa-europea

NewCondition 23.00
In Stock
non-mi-dimenticare

NewCondition 16.00
In Stock
trieste-o-del-nessun-luogo

NewCondition 18.00
In Stock
la-mia-seconda-generazione

NewCondition 19.00
In Stock
lassedio-del-sociale-il-terzo-settore-tra-criminalita-mercato-e-politica

NewCondition 18.00
In Stock
oggi-cena-domani-schiscetta-il-ricettario-che-trasforma-la-cena-in-un-pranzo-per-il-giorno-dopo

NewCondition 19.00
In Stock
lisola-dei-naufraghi-perduti

NewCondition 24.00
In Stock
la-calcolatrice-meccanica

NewCondition 18.00
In Stock
le-lupe

NewCondition 19.00
In Stock
lattesa

NewCondition 21.00
In Stock
evoluzione-dallorigine-della-terra-a-oggi

NewCondition 20.00
In Stock
invito-a-pranzo

NewCondition 21.00
In Stock
la-signora-di-bhatia-house

1 2 3 4 5 71

Narrativa Straniera

NewCondition 17.50
In Stock

Chi non ha mai sognato di possedere il siero della verità e penetrare nel segreto della mente e del cuore degli altri e di se stesso? Quale giudice non lo vorrebbe, quale potere non lo riterrebbe l'ideale strumento di controllo? Kallocaina è appunto il nome del siero della verità che lo scienziato Leo Kall ha inventato per garantire allo Stato sicurezza e stabilità. Ma la verità sfugge alla strumentalizzazione, i suoi effetti sono sconvolgenti, rivelando la complessità dei rapporti umani e portando il germe della disgregazione nel sistema. Scritto nel 1940, quando era difficile nutrire grandi speranze nell'avvenire, "Kallocaina" ha in comune con "Noi" di Zamjatin, "Il mondo nuovo" di Huxley, "1984" di Orwell l'allucinata visione di una società spersonalizzata, dominata da uno Stato poliziesco che arriva a invadere anche la sfera privata dei cittadini sopprimendo ogni libertà. Benché le distopie appaiano spesso ingenue e superate dalle atrocità del reale, le questioni sollevate dal romanzo suonano di allarmante attualità. La continua violazione dei diritti umani, l'uso strumentale della giustizia, la disinvolta interpretazione delle leggi, la delazione eretta ad atto civico, l'acquiescente conformismo fanno parte del nostro panorama quotidiano. Ma l'originalità di "Kallocaina", rara voce di donna in questo genere letterario, sta altrove: nella progressiva presa di coscienza del protagonista che verità e ragione, verità e controllo, verità e potere restano inconciliabili, nel suo lento processo di liberazione dal proprio super-io, fino all'accettazione delle esigenze più profonde che aveva negato e soffocato dentro di sé: quel bisogno di amore, di libertà e di fiducia, senza i quali l'esistenza e la persona umana perdono di valore e di significato.

kallocaina-il-siero-della-verita